Nicola Bertinelli (Parmigiano Reggiano) riconfermato alla vicepresidenza di Arepo

Nicola Bertinelli Consorzio del Parmigiano Reggiano

Il presidente del Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli è stato riconfermato per il quadriennio 2021-2024 come vicepresidente di Arepo, la rete delle Regioni e delle associazioni di produttori europei per la tutela dei prodotti di origine; il nuovo presidente, invece, è Begoña García Bernal, assessore regionale all’agricoltura, sviluppo rurale, popolazione e territorio della regione spagnola dell’Estremadura.

Ad Arepo, fondata nel 2004, aderiscono attualmente 33 Regioni europee (tra cui anche l’Emilia-Romagna) e oltre 700 associazioni di produttori che rappresentano più del 50% delle Indicazioni geografiche europee.

“Mi congratulo con Bertinelli per il prestigioso incarico che gli è stato rinnovato”, ha commentato l’assessore regionale all’agricoltura dell’Emilia-Romagna Alessio Mammi, “per proseguire nella proficua collaborazione da tempo avviata per la valorizzazione in tutte le sedi competenti dei prodotti agroalimentari di qualità, di cui l’Emilia-Romagna è leader riconosciuta in ambito italiano ed europeo, con ben 44 specialità registrate a marchio Dop e Igp”.

“Essere riusciti a mantenere un rappresentante del nostro territorio al vertice dell’associazione rappresenta un importantissimo risultato per la nostra regione e il giusto riconoscimento per la sua leadership in campo produttivo a livello europeo. Insieme a Bertinelli, al quale rivolgo i migliori auguri di buon lavoro, ci impegneremo per portare avanti con ancora maggior determinazione le battaglie per la difesa e la valorizzazione dei prodotti di qualità che da sempre vedono Arepo come protagonista di primo piano con una funzione di stimolo nei confronti delle istituzioni europee. Un compito ancora più importante in questa fase in cui si va definendo il futuro della nuova politica agricola comunitaria (Pac)”. Ma la riconferma di Bertinelli, secondo l’assessore Mammi, “è anche il riconoscimento dell’importanza del ruolo svolto a tutti i livelli dal Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano nell’opera di consolidamento e di promozione del sistema europeo delle indicazioni geografiche”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu