Nel secondo trimestre in provincia di Reggio settore delle costruzioni ancora in crescita: fatturato +9,1%

edilizia costruzioni gru parco

Nel secondo trimestre dell’anno in provincia di Reggio l’industria delle costruzioni ha fatto registrare una rilevante crescita. Tra aprile e giugno, infatti, il volume d’affari a prezzi correnti è aumentato del 9,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, un dato ancor più significativo considerando che nel secondo trimestre del 2021 la ripresa era già stata notevole (+8,7%) in confronto all’anno precedente.

Anche se sul settore si stanno addensando le nubi di nuovi possibili rincari dei costi dei materiali, alla fine di giugno la crescita era evidente e riguardava tutte le imprese, soprattutto per quelle artigiane (+12,1%) e in generale per quelle di minori dimensioni: nel secondo trimestre dell’anno le aziende fino a 9 dipendenti hanno fatto segnare complessivamente un incremento di fatturato del 10%, mentre quelle con oltre 50 dipendenti si sono fermate a +8,1%.


Sta proseguendo, nel frattempo, anche la crescita della base imprenditoriale del comparto: al 30 giugno erano 12.185 le aziende iscritte nel Registro delle imprese della Camera di commercio reggiana, il 3,1% in più rispetto alla stessa data del 2021 (quando erano 11.813).

A livello provinciale la tendenza positiva è stata determinata soprattutto dalle imprese operanti nei lavori di costruzione specializzati, attive nelle ristrutturazioni e nei piccoli interventi (9.191 aziende che rappresentano il 75% del comparto), che sono aumentate del 3,2% rispetto all’anno precedente, e da quelle che si occupano di costruzione di edifici, salite a quota 2.862 unità (+3,2%); continua, invece, il calo delle imprese che svolgono attività di ingegnera civile (diminuite da 135 a 132).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu