Manovra, Fiorini (FI): Bonaccini complice governo su plastic tax

Benedetta Fiorini Camera Forza Italia

“Le aziende di imballaggi plastici per l’agroalimentare, i gestori del vending e le aziende metalmeccaniche della filiera emiliano-romagnola hanno inviato una lettera, tanto chiara quanto inoppugnabile nel contenuto, per chiedere al presidente dell’Emilia Romagna di fermare la plastic tax che danneggerebbe in maniera forse irreparabile una delle eccellenze dell’economia regionale e nazionale. Bonaccini è del Pd, il Pd è al Governo e quindi Bonaccini è complice, con tutto il suo partito, dell’introduzione di questa tassa assurda”.

Lo afferma la deputata emiliana di Forza Italia Benedetta Fiorini.

“Forza Italia e tutto il mondo produttivo – continua Fiorini – insistono nel chiedere al Governo di fermarsi a riflettere e di cancellare la plastic tax. Non bastano rimodulazioni o correzioni: la plastic tax deve essere eliminata del tutto. Il Governo non può pensare di fare cassa sulla pelle di imprese, lavoratori e consumatori. Le imprese italiane della filiera del packaging, specialmente in Emilia Romagna, sono leader a livello europeo, sia per quanto riguarda il fatturato, sia per quanto riguarda la qualità dei prodotti. Il Governo la deve smettere di punire e penalizzare le nostre imprese – conclude Fiorini – e dovrebbe invece incominciare a sostenerle”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu