Kaitek Flash Battery di Calerno fra le migliori imprese italiane

righi_art

Il Premio consegnato alla Borsa di Milano. In evidenza risultati, innovazione e competenze, responsabilità sociale, internazionalizzazione e impegno verso le persone.

Ad un mese di distanza dalla conquista del titolo di miglior impresa under 40 della regione Emilia-Romagna nell’ambito dell’evento “Industria Felix”- l’Itala che compete”, per l’impresa reggiana Kaitek Flash Battery arriva un altro importante riconoscimento.

Guidata da Marco Righi – chiamato poche settimane fa alla presidenza dei Giovani Imprenditori di Unindustria Reggio Emilia – l’azienda, che ha sede a Calerno, è stata selezionata tra le “Best Managed Companies” d’Italia dalla giuria chiamata in causa da Deloitte (gigante nei servizi e consulenze d’impresa con oltre 100 sedi nel mondo) e formata da autorevoli esponenti del panorama imprenditoriale, accademico e istituzionale italiano.
Kaitek Flash Battery è risultata vincente sui quattro profili oggetto d’esame, vale a dire strategia, competenze e innovazione, responsabilità sociale, internazionalizzazione, impegno verso le persone e risultati.
“Siamo molto soddisfatti – sottolinea Marco Righi – di un riconoscimento molto prestigioso che va ad associarsi a quello ricevuto poche settimane fa e, soprattutto, ci premia su due elementi per noi estremamente importanti, vale a dire le competenze e l’attenzione alle persone”.

“Proprio grazie alle competenze nel campo della ricerca e della produzione di batterie al litio per veicoli elettrici e macchine industriali – spiega Righi – in sette anni (la fondazione dell’azienda risale al 2012 – ndr) siamo riusciti a collocarci tra le più importanti aziende europee del settore, con un fatturato di 13,26 milioni (+ 104% in un anno) e scambi commerciali con 54 Paesi”.

“Questa crescita – aggiunge il CEO di Kaitek Flash Battery – è evidentemente legata ad un’attenzione riservata alle persone non solo in termini di produzione, che ci vede attivi sull’uso di fonti d’energia non inquinanti nell’industria e negli ambiti della movimentazione delle merci, ma anche con scelte aziendali che hanno sempre privilegiato i giovani, tanto che i nostri 45 dipendenti (+73% nell’ultimo anno) hanno un’età media attorno ai 33 anni”.
La stessa età, in sostanza, di Marco Righi, che ha ritirato il prestigioso riconoscimento “Best Managed Companies Award 2019” a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa italiana.

Il premio ritirato a Milano va ad aggiungersi ad un palmares che per la Kaitek Flash Battery si è arricchito, in pochi mesi, del premio come miglior impresa under 40 dell’Emilia-Romagna e del “Premio Sostenibilità 2018” assegnato dall’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile al pool di imprese europee che ha lanciato un nuovo progetto di car sharing elettrico già in uso in alcune delle più importanti città europee.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu