Inghiottiti dal Po, trovato il secondo corpo

morto_po

E’ stato ritrovato il corpo del secondo uomo annegato nel fiume Po in provincia a Boretto nel Reggiano e disperso da domenica. Alle 11 di stamattina i sommozzatori dei vigili del fuoco, che hanno svolto le indagini e le ricerche coi carabinieri, hanno rinvenuto in acqua il cadavere del 32enne romeno residente a Sorbolo, nel Parmense. Il cadavere era nella acque del Lido Po.
Vasalica Felic Sucio era entrato nel fiume per salvare la vita allo zio e collega Emil Bordeaa (58enne rumeno), risucchiato a sua volta dalla corrente del Grande Fiume mentre pescava. I due erano residenti da alcuni anni a Sorbolo e accomunati dalla passione per la pesca.
Il corpo del 58enne è stato recuperato privo di vita dalle acque del Po verso le 16,30 di domenica.
Un terzo connazionale è invece riuscito a vincere le correnti e mettersi in salvo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu