In 500 alla veglia per Hui Zhou: “Giustizia”

Circa 500 persone, domenica 11 agosto, si sono ritrovate davanti al bar Moulin Rouge, verso le 19.30, all’ex Foro Boario di Reggio Emilia, per ricordare Hui Zhou, conosciuta da amici e clienti come Stefania, la giovane barista uccisa a coltellate giovedì scorso dietro il bancone del suo bar.

Per l’omicidio è ancora ricercato Hicham Boukssid, 34 anni, cittadino marocchino ancora in fuga.

Alla manifestazione ha partecipato molta gente appartenente alla comunità cinese, ma anche tanti reggiani, commossi dalla tragica fine della giovane ammazzata. Anche il vicesindaco del Comune di Reggio Emilia, Alex Pratissoli, ha portato il cordoglio dell’amministrazione pubblica, unito all’auspicio che giustizia possa essere fatta al più presto.

La polizia ha reso noto il volto del ricercato per il feminicidio della barista 25enne di origini cinesi Hui Zhou. Si tratta di Hicham Boukssid, 34 anni, cittadino marocchino. Sarebbe già gravato, per 2 volte, da provvedimento di espulsione. Dicono le forze dell’ordine: “Chi lo vede, ci contatti”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu