Il Comune vieta lo spettacolo di Drag Queen. Assessore Lega: “Non è educativo”

drag

Il Comune di Piacenza vieta uno spettacolo di drag queen che avrebbe dovuto svolgersi domani sera in un centro di aggregazione giovanile della città e scoppia la polemica. Il caso è segnalato dal quotidiano piacentino Libertà.

Lo spettacolo prevedeva un’esibizione artistica “per conoscere il mondo delle Lgbt”, si legge nella locandina,e lo show era per ricordare la lotta contro le discriminazioni nel 1969. Ma per l’assessore alle politiche giovanili della Lega questo tipo di esibizione non risponderebbe alla missione educativa di un centro giovanile comunale e da qui la comunicazione al gestore della struttura del divieto.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu