Dall’Università di Parma una laurea honoris causa al presidente della Repubblica Mattarella

mattarella_parma

L’Università di Parma ha deciso di conferire una laurea ad honorem al presidente della Repubblica Sergio Mattarella: il capo dello Stato riceverà la laurea magistrale honoris causa in Relazioni internazionali ed europee il prossimo 4 ottobre nella chiesa di San Francesco del Prato, a Parma, la cui riapertura dopo i restauri è prevista proprio il giorno prima della cerimonia. La consegna sarà trasmessa in diretta streaming sul sito dell’ateneo.

La proposta, formulata dal dipartimento di Giurisprudenza, studî politici e internazionali dell’ateneo emiliano, è stata prima approvata dal Senato Accademico e poi dal ministro dell’università e della ricerca Maria Cristina Messa.

L’Università di Parma ha motivato così la sua decisione: “Per onorare il suo altissimo profilo, nazionale e internazionale, politico e istituzionale e riconoscere il suo quotidiano impegno istituzionale, civile e morale, nella garanzia attiva e nella testimonianza concreta dei valori costituzionali e della libertà, unitamente alla costante e intensa vicinanza alla causa della ricerca, della formazione e del futuro dei giovani del nostro Paese”.

L’appuntamento del 4 ottobre sarà aperto dall’intervento del rettore Paolo Andrei. A seguire il direttore del dipartimento di giurisprudenza, studî politici e internazionali Giovanni Francesco Basini leggerà la motivazione del conferimento, e il docente di diritto costituzionale Antonio D’Aloia pronuncerà la laudatio. Dopo la consegna di tocco e pergamena, la parola passerà al presidente Mattarella per la sua lectio doctoralis.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu