Reggio. Al Valli la Mahler Chamber Orchestra diretta da Gatti

Mahler Chamber Orchestra – Molina Visuals

La Mahler Chamber Orchestra, diretta da Daniele Gatti, apre il 2019 dei Concerti del Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia mercoledì 16 gennaio, ore 20.30, partendo dal cuore del repertorio sinfonico classico. In programma le Sinfonie n.2 in do maggiore op.61 e n.4 in re minore op.120 di Robert Schumann. Un altro progetto, dopo il ciclo completo delle Sinfonie di Beethoven, che affianca la celebre orchestra, prediletta da Claudio Abbado, ad uno dei direttori d’orchestra italiani più importanti della scena internazionale.

Fu Schumann stesso a dichiarare più di una volta che la sua Seconda aveva segnato la vittoria artistica di terribili sofferenze interiori (quelle che poi lo avrebbero abbattuto)

Le qualità di questa musica non risiedono tanto nelle sue architetture o nella sua oratoria sonora, quanto invece nell’originalità formale, e perfino nelle genialissime incoerenze, che avvicinano questa che si proponeva di essere una sinfonia classica, a un poema sinfonico romantico.

La Sinfonia n. 4 è la seconda (cronologicamente) composta da Schumann. Iniziata il 30 maggio del 1841, venne portata a compimento il 9 ottobre dello stesso anno. Il compositore revisionerà la partitura dieci anni dopo. La prima esecuzione della versione del 1841 ebbe luogo a Lipsia il 6 dicembre dello stesso anno. Ottenne però un parziale insuccesso che spinse il compositore a ritirarla dalla circolazione, per riproporla, rivista, a Düsseldorf il 3 marzo del 1853.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu