Fiorini (Lega): “È strategico investire sulla filiera della moda italiana”

filiera moda

La deputata emiliana della Lega Benedetta Fiorini, segretaria della Commissione attività produttive della Camera, ha rilanciato le richieste e la visione di sistema che sono state illustrate nel corso di un incontro online dai rappresentanti di Niam (Nazionale italiana agenti moda), in particolare dal presidente Giorgio Magello e dai membri del direttivo Luca Bagnoli e Marco De Albertis.

“Il ruolo dell’intermediazione di qualità è fondamentale per agevolare il successo di una filiera strategica come la moda italiana, che rappresenta un’eccellenza del Made in Italy nel mondo”, ha spiegato la parlamentare leghista: “Sto lavorando in Parlamento affinché sia riconosciuta alla categoria un’adeguata specificità. Investire nella cultura d’impresa, sostenere la crescita professionale e la capacità di leggere il mercato sono obiettivi prioritari per il rilancio produttivo e occupazionale del paese, in particolare dopo la grave crisi provocata dalla pandemia. In questo processo è fondamentale dialogare con tutte le categorie produttive del sistema paese per ascoltare le istanze, raccogliere spunti e, insieme, elaborare un piano di rilancio valorizzando competenze e professionalità”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu