Ferrari, nel primo trimestre del 2021 utile netto in crescita a 206 milioni di euro

Ferrari v12 2021

La Ferrari ha chiuso il primo trimestre del 2021 con un utile netto di 206 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo del 2020. Le consegne totali sono state pari a 2.771, in lieve aumento rispetto all’anno precedente, mentre i ricavi netti si sono attestati a quota 1.011 milioni, in crescita dell’8,5% rispetto allo scorso anno.

Il portafoglio ordini è “a livelli record”, ha sottolineato la casa di Maranello, che ha anche annunciato di aver posticipato di un anno i target finanziari previsti per il 2022 a causa dell’impatto della pandemia di nuovo coronavirus. La Ferrari si è detta fiduciosa nella possibilità di raggiungere il limite superiore dei target 2021, “a condizione che l’operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni” dovute all’emergenza sanitaria Covid-19.

La previsione è quella di ottenere ricavi per circa 4,3 miliardi di euro, con Ebitda adjusted compreso tra 1,4 e 1,5 miliardi, Ebit adjusted compreso tra 0,97 e 1,02 miliardi e free cash flow industriale di circa 350 milioni di euro.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu