Fabbrico. Fuggono seminando dosi di cocaina, arrestati

Diapositiva1

Dopo l’inseguimento, riuscendo a fermare i due fuggitivi, i carabinieri hanno ripercorso a ritroso la strada della fuga recuperando le dosi di cocaina che i due pusher avevano gettato dal finestrino durante l’inseguimento.
In arresto con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti i carabinieri della stazione di Fabbrico hanno tratto in arresto i cittadini marocchini Abdelkebir El Jeddad 33enne, residente nel Mantovano, e il 43enne Ahmed Fadli residente a Guastalla, entrambi disoccupati e ristretti al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. Ai due i carabinieri hanno sequestrato una decina di dosi di cocaina, circa 1.500 di euro in contanti, 5 cellulari, materiale vario per il confezionamento e un manoscritto con numeri di cellulare ora al vaglio degli inquirenti.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu