Elezioni 2021, Pd Reggio: “Bene a Castellarano e a San Martino in Rio, rammarico per Ventasso”

venturini_new

La segretaria provinciale del Pd di Reggio Gigliola Venturini, alla luce dei risultati di questa tornata autunnale di elezioni amministrative, ha espresso “soddisfazione per il successo nazionale del centrosinistra nelle elezioni amministrative e suppletive, con l’elezione di Enrico Letta”, esultando anche per le “due importanti vittorie” conseguite dai candidati del centrosinistra in provincia di Reggio.

“A Castellarano i numeri parlano da soli, con l’85% a favore di Giorgio Zanni, a conferma della solidità della sua azione di governo. L’amministrazione uscente è stata premiata anche per la capacità di tenere insieme le esigenze del distretto ceramico e le nuove frontiere della sostenibilità e della transizione ecologica, come dimostra il nuovo impianto a idrogeno. A San Martino il buon governo, e non i toni urlati, ha avuto la meglio. La presenza di una lista di sinistra radicale ha rischiato di consegnare il comune alla destra, ma i cittadini hanno premiato il lavoro fatto, la serietà delle proposte e un’attitudine particolare del sindaco Paolo Fuccio all’ascolto e alla vicinanza con i cittadini”.

Un bilancio che tuttavia, almeno per quanto riguarda la provincia reggiana, ha evidenziato luci e ombre per il Partito Democratico. “Forte è il rammarico invece per l’esito a Ventasso”, ha ammesso Venturini: “Evidentemente l’amministrazione e il sindaco uscente, nonostante i risultati oggettivi, non hanno trovato la chiave giusta per entrare in sintonia con la comunità e per rendere consapevoli i cittadini di tutti i vantaggi della fusione. Peraltro la presenza di due liste, entrambe riconducibili a uno stesso fronte di centrosinistra, in un quadro nazionale che tende al bipolarismo, ha determinato una divisione che ha favorito la pur striminzita vittoria della destra, alla quale faremo un’opposizione responsabile nel rispetto del voto dei cittadini, ma ferma nel rappresentare i bisogni del territorio. Il nostro impegno sarà rivolto a ricostruire, nei prossimi cinque anni, l’unità politica delle forze di centrosinistra, progressiste e civiche del comune di Ventasso”.

Per quanto riguarda Casina, infine, “Anna Fornili, giovane candidata, non ha vinto, ma ha messo in campo una compagine di giovani, di donne e di persone competenti e rappresentative di tutte le frazioni, in grado di costruire un’alternativa per il futuro di Casina all’altezza dei problemi di questo tempo”.

“A tutti i candidati – ha concluso la segretaria provinciale del Pd reggiano – esprimiamo il nostro ringraziamento per la disponibilità e l’impegno profusi in ciò che rappresenta il più alto servizio verso le proprie comunità”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu