Asl Modena: più giovani contagi e ricoveri

coronavirus_mascherine_minori

Trend di contagi in crescita tra le fasce più giovani della popolazione, in particolare per le età 6-18 anni, “che registra l’aumento più significativo” delle ultime settimane, ma anche pazienti Covid negli ospedali sempre meno anziani: nell’ultima settimana la maggior parte dei nuovi ricoverati (quasi il 27%) ha tra i 40 e i 59 anni. È quanto emerso dai dati forniti da Antonio Brambilla, direttore generale dell’Azienda Usl di Modena nel punto settimanale con la stampa in videoconferenza.

Per quanto riguarda i contagi nel Modenese, nella settimana 28 febbraio-6 marzo l’incidenza di nuovi casi di coronavirus su 100mila abitanti per gli adolescenti tra 11-13 anni era di 739 (in crescita da un’incidenza di 434 casi della settimana 21-27 febbraio e da 358 del 14-20 febbraio).



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu