Al Teatro Regio di Parma dopo 54 anni torna “Pelléas et Mélisande”

Pelleas et Melisande

Il prossimo 28 marzo, dopo 54 anni dal suo ultimo allestimento, torna al Teatro Regio di Parma “Pelléas et Mélisande”, il dramma lirico in cinque atti di Maurice Maeterlinck messo in musica da Claude Debussy. La nuova produzione dell’opera, messa in scena dal team creativo franco-canadese Barbe & Doucet, sarà trasmessa in diretta televisiva dalle ore 18 su Rai 5 e in live streaming su Raiplay.

Marco Angius dirigerà l’Orchestra Toscanini e il coro del Teatro Regio, preparato da Martino Faggiani, con protagonisti Monica Bacelli (Mélisande) e Phillip Addis (Pelléas).

“Tornare in scena e poter trasmettere in diretta su Rai 5 lo spettacolo che avrebbe dovuto inaugurare il nostro speciale progetto per Parma Capitale italiana della Cultura 2020+21 è un atto estremamente importante per il nostro teatro, che continua a stimolare la curiosità e la crescita del proprio pubblico con un titolo emblematico del repertorio lirico del Novecento storico”, ha sottolineato la direttrice generale del Teatro Regio Anna Maria Meo.

“Condividere con tutt’Italia la visione della sontuosa macchina scenica completamente allestita già a marzo dello scorso anno, e fermata a pochi giorni dal debutto per l’emergenza Covid-19, alimenta inoltre la nostra speranza che tornare a produrre spettacolo dal vivo, nel pieno rispetto delle esigenze di sicurezza, entro l’estate del 2021 sia davvero possibile”.

La messa in scena dell’opera sarà preceduta e accompagnata per tutto il mese di marzo da un corollario di attività educative e di iniziative collaterali della serie “Regio Insieme” – rivolte dal Teatro Regio a bambini, famiglie, ragazzi, spettatori diversamente abili e provenienti da culture diverse e lontane – che incentivino la scoperta e la condivisione dei contenuti dell’opera sotto il segno della creatività, dell’incontro tra culture e dell’accessibilità del patrimonio culturale teatrale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu