Al Teatro Ariosto Avishai Cohen Trio venerdì 15 novembre

cohen_art

Avishai Cohen è compositore e contrabbassista, uno dei più importanti musicisti jazz d’Israele: è noto soprattutto per aver collaborato, dal 1996 al 2003, con Chick Corea, oltre che per l’intensa attività del suo Avishai Cohen trio, con Elchin Shirinov, pianoforte, e Noam David, batteria. Il suo ultimo album s’intitola “Arvoles” – “alberi” in ladino, lingua antica parlata dai Sefarditi, popolo della diaspora – che è anche il titolo del suo concerto venerdì 15 novembre, al Teatro Ariosto (ore 20.30) nell’ambito del Festival Aperto.

Avishai Cohen ha avuto un idolo giovanile: Jaco Pastorius, un maestro: Michael Klinghoffer, un nume tutelare: Chick Corea. Con questi si apre la sua carriera, che prosegue collaborando con, fra gli altri, Bobby McFerrin, Roy Hargrove, Herbie Hancock, Alicia Keys, oltre che con la London e la Israel Philharmonic. In un paio di decenni si guadagna la reputazione di bassista fra i migliori in circolazione, cresce fortemente come compositore e sviluppa una grana vocale espressiva e appassionata.
Quello di Cohen è un crossover di marca tutta personale, nella cui lingua jazz sono infusi musica ebraica, canzoni ladine giudeo-spagnole, la tradizione sefarditica e la musica classica. A completare la ricchezza fusion del trio la “trasparenza” (parola di Brad Mehldau) del pianista azerbijano Elchin Shirinov e le strutture poliritmiche di Noam David.

Teatro Ariosto

venerdì 15 novembre 2019, ore 20.30

Avishai Cohen Trio

Arvoles

Avishai Cohen contrabbasso, voce
Elchin Shirinov pianoforte
Noam David batteria



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu