Pd interessato alle sardine, non ai cani

sardine_art

Marco Catellani, candidato alla regionali per Forza Italia, nonostante tutto, non è allo stremo della pazienza, anzi, l’atteggiamento scientemente studiato del silenzio omissivo del PD lo esalta e lo porta ad essere sempre più determinato a combattere e a far valere e prevalere la ragione sul silenzio, la trasparenza sulla torbidità, l’etica sulla completa amoralità.

Il Mahtma Gandhi sosteneva che la grandezza di una nazione e la sua grandezza morale possono essere giudicati dal modo in cui tratta i suoi animali.
L’ormai annoso problema dei dogo argentini confiscati presso il Comune di Castelnovo Sotto sembra non interessare proprio a nessuno. Oltre al vergognoso atteggiamento del giovane Sindaco Francesco Monica e dei suoi dirigenti, anche le numerose PEC inviate al Presidente attuale della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini non hanno sortito nessun effetto. Il mutismo omissivo del PD regna imperante in ogni loro amministrazione pubblica che si rispetti, la parola d’ordine è “Non rispondere mai”, prima o poi si stancheranno bene di scrivere, telefonare e rompere le scatole…

Addirittura siamo arrivati a diffide tra Comuni, il Sindaco di Perinaldo, Comune Ligure dove sono stati sequestrati i cani, con raccomandata del 12 dicembre u.s. ha diffidato il giovane Sindaco di Castelnovo Sotto, imponendole dal non insistere con richieste ingiustificate ribadendo la loro estraneità sulla proprietà dei cani in questione, in pratica gli ha detto, ehi belin mi hai proprio rotto le scatole…. A proposito di scatole mi vengono in mente le Sardine, non quelle in scatola, ma quelle in banchi, anzi in branchi perché sono fuori dall’acqua e assumono sempre più vigore, hanno acquisito il dono della parola, del confronto e hanno manifestato palesemente quanto la loro origine sia spintanea. Tanto spintanea che non hanno negato di appoggiare il governatore Bonaccini, tanto spintanea che non hanno avuto esitazione ad ammettere che è un movimento antiSalvini, hanno acquisito visibilità, vigore, importanza e il loro leader è invitato a tutti i talk show. Ricordate forse un movimento, anche negli anni d’oro della politica che avesse un’ascesa così imponente in brevissimo tempo?

Dovessi rinascere rinascerei cane, anzi no, che sciocco rinascerei sardina, così il giovanissimo Sindaco e i suoi dirigenti mi risponderebbero, il Presidente Bonaccini leggerebbe le mie email, ma soprattutto qualcuno troverebbe una soluzione per le sardine abbandonate nei rifugi, si preoccuperebbe delle sardine aggressive, dei rifugi lager per sardine, e sconfiggerebbe i conflitti di interesse, le omissioni, i falsi ideologici, scoverebbe le false associazioni che speculano sul fish business.
Ogni mattina in Emilia, anche quando non vedi sorgere il sole, non importa se nasci uomo o sardina l’importante è che cominci a correre.

Marco Catellani

(candidato regionale Forza Italia)




Non ci sono commenti

Partecipa anche tu