A Reggio il Festival Aperto e il Festival Dinamico insieme per “Santa Madera”

Santa Madera Christophe Raynaud De Lage

Sabato 28 settembre alle 22 e domenica 29 settembre alle 20.30 alla Fonderia Aterballetto di Reggio – grazie alla collaborazione tra Festival Aperto, Festival Dinamico e Fondazione nazionale della danza/Aterballetto – arriva la compagnia Mpta (Les Mains Les Pieds et La Tête Aussi) con lo spettacolo “Santa Madera” (biglietti in vendita in biglietteria oppure online sul sito dei Teatri; sono inoltre disponibili anche carnet scontati per Peeping Tom + Compagnie Mpt e Papadopoulos + Mpta, solo in biglietteria).

“Santa Madera”, in spagnolo “legno sacro”, richiama un rito che ha origine nei popoli indigeni dell’America del sud, che durante feste popolari e cerimonie spirituali utilizzano il legno sacro per allontanare spiriti malvagi e celebrare i legami fraterni delle loro comunità.

Juan Ignacio Tula e Stefan Kinsman, dopo “Somnium” del 2015, continuano a esplorare la singolarità del trio che essi stessi formano con la Roue Cyr, una grande ruota di metallo, in una dimensione lirica stupefacente. Accompagnati dall’attento sguardo di Mathurin Bolze, maestro delle arti circensi, che da anni dedica la sua attività alla ricerca, alla creazione e alla diffusione del circo contemporaneo in Francia e all’estero, i due artisti hanno sviluppato una ricerca coreografica e narrativa che si interroga su religione, multiculturalità e identità attraverso una relazione fatta di violenza, perdono, complicità e tolleranza, come se fossero parte di un antico rituale in cui si invoca l’invisibile.

Una messa in scena poetica che unisce acrobatica e danza in uno spettacolo che emoziona per intensità e talento degli artisti. Lo spettacolo ha il supporto della Fondazione Nuovi Mecenati per la creazione contemporanea.

Sabato 28 settembre, alle 18, al ridotto del teatro Valli è in programma inoltre l’incontro di presentazione del libro “Conoscere, creare e organizzare circo. Storia, linguaggio, discipline, creazione, diffusione, normativa” di Valeria Campo e Alessandro Serena, edito da Franco Angeli. L’ingresso alla presentazione del libro è libero.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu