A Bologna è tornata Eima international

aima

Si è aperta martedì mattina a Bologna la 44ma edizione di EIMA International, la rassegna mondiale delle macchine e delle attrezzature per l’agricoltura e il giardinaggio e la relativa componentistica. La manifestazione, che si svolge nel quartiere fieristico bolognese fino a sabato 23 ottobre prossimo, è stata inaugurata da Alessandro Malavolti e Simona Rapastella, rispettivamente presidente e direttore generale di FederUnacoma l’associazione italiana dei costruttori di macchine agricole che è anche organizzatore diretto dell’EIMA. Presenti all’inaugurazione Manlio Di Stefano, sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna; Matteo Lepore, sindaco di Bologna; Francesca Ferrandino, prefetto di Bologna; Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere e Daniele Vaccarino, presidente nazionale CNA nazionale – ICE.

EIMA International è il primo evento di settore di risonanza internazionale dopo la sospensione delle attività fieristiche imposta dall’emergenza sanitaria, l’unico che si tiene nell’anno – ha ricordato il presidente di FederUnacoma, Alessandro Malavolti – e vede la presenza di 1.350 case costruttrici, 350 delle quali estere in rappresentanza di 40 Paesi, che impegnano complessivamente una superficie pari a oltre 100 mila metri quadrati.

Subito dopo la cerimonia di apertura, Malavolti e Rapastella hanno accompagnato il sottosegretario Di Stefano, il presidente Bonaccini e il sindaco Lepore tra gli stand del quartiere fieristico dove hanno potuto “toccare con mano” le soluzioni costruttive ad alta tecnologia realizzate dalle industrie espositrici per il settore agricolo.

La giornata inaugurale della rassegna ha visto affluire nel quartiere fieristico bolognese un pubblico composto prevalentemente da operatori economici, provenienti da ogni parte del mondo, fra i quali i delegati ufficiali selezionati dagli uffici ICE (circa 300 in rappresentanza di 60 Paesi), che sono stati impegnati negli incontri d’affari con le aziende italiane, svoltisi nel Volvo congress center appositamente allestito per l’occasione.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu