29enne precipitato al Corno delle scale, la testimonianza dell’amico

Soccorso alpino trasporto salma

In merito all’intervento di soccorso effettuato domenica 17 ottobre ed avvenuto in località Balzi dell’Ora (Corno alle Scale – Bo) in cui – purtroppo – ha perso la vita un giovane escursionista, si desidera che siano precisate alcune circostanze. In primo luogo, volendo dare doveroso spazio alle dirette parole all’amico del ragazzo, si desidera sia evidenziato che Andrea, quando ha raggiunto le vicinanze di un punto panoramico, accorgendosi del sentiero particolarmente stretto ed esposto, aveva deciso di tornare sul sentiero principale, essendo da sempre una persona prudente e coscienziosa. Quel punto è particolarmente suggestivo infatti lì spesso gli escursionisti scattano foto, ma non si ha alcuna evidenza del fatto che Andrea, al momento della scivolata, stesse scattando una foto, come diversamente riportato dalle prime fonti raggiunte, o avesse in mano smarthphone o macchine fotografiche.
Le cause che hanno portato alla caduta del ragazzo sono tutt’ora al vaglio delle autorità competenti. Inoltre si precisa che l’orario in cui è stato inviato l’allarme è alle ore 11.50 circa e non alle 13.30.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu