Da Quattro Castella auguri di pronta guarigione alla Montalcini

“A nome della comunità di Quattro Castella voglio esprimerle i più affettuosi e sinceri auguri di rapida e completa guarigione”, così il Sindaco di Quattro Castella Andrea Tagliavini, che ha voluto far sentire al premio Nobel Rita Levi Montalcini, cittadina onoraria di Quattro Castella, tutto l’affetto della comunità castellese e gli auguri di una pronta guarigione a seguito dell’intervento chirurgico per la ricomposizione della frattura del femore cui la Montalcini è stata sottoposta all’Ospedale Sant’Andrea di Roma nella giornata di giovedì 25 febbraio. Dopo aver appreso la notizia del suo ricovero, il sindaco di Quattro Castella si è subito sincerato delle condizioni della Montalcini, che ha compiuto 100 anni lo scorso mese di aprile.

Il legame speciale tra la Montalcini e il comune di Quattro Castella risale al 1985. Quell’anno il comune castellese fu il primo in Italia a conferire alla Montalcini la cittadinanza onoraria. Da allora il legame con il Premio Nobel si è consolidato e rinforzato anche con la partecipazione a numerose iniziative, come la consegna del Premio Matilde di Canossa (sempre nel 1985) o la partecipazione in prima persona a Quattro Castella per promuovere le attività della fondazione da lei costituita per sostenere le giovani ricercatrici donne dell’Africa.

L’ultima visita della Montalcini a Quattro Castella risale al settembre 2008 in occasione della consegna del premio Matilde di Canossa a Maria Novac nei saloni del Castello di Bianello.
Lo scorso 6 ottobre il sindaco Andrea Tagliavini era tra gli invitati al Teatro Casigliano di Torino per le celebrazioni dei 100 anni del Premio Nobel Rita Levi Montalcini.


Ultimo aggiornamento: 26/02/10

Esprimi il tuo commento
I commenti sono moderati e saranno pubblicati solo dopo l'approvazione della redazione.