Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedì 22.05.2018 ore 17.28
Sei qui: Home | Salvini querelò Merola, il giudice archivia
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Salvini querelò Merola, il giudice archivia


Il gip di Bologna ha archiviato la denuncia del leader della Lega, Matteo Salvini, nei confronti del sindaco di Bologna, Virginio Merola. Le accuse erano istigazione a delinquere e minaccia per alcune frasi pronunciate dal primo cittadino durante le fasi finali della campagna elettorale per le Comunali di Bologna del 2016 nella quale si contrapponevano lo stesso Merola e la leghista Lucia Borgonzoni.
 
La decisione del Giudice è arrivata nonostante l'opposizione di Salvini alla richiesta già formulata dal Pm. "Sono particolarmente soddisfatto che il Giudice abbia condiviso le ragioni del Pm e le argomentazioni che il mio legale, prof. Vittorio Manes, ha esposto in udienza" ha commentato il sindaco in un post su Facebook. Per Merola "il Giudice ha dato a quelle frasi il solo significato possibile: quello di una legittima polemica politica nell'ambito di una competizione molto accesa".


Ultimo aggiornamento: 17/05/18

Esprimi il tuo commento