Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 03.12.2016 ore 10.38
Sei qui: Home | Sabato 3 e domenica 4 dicembre al teatro Valli di Reggio "Il Marchese del Grillo"
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Sabato 3 e domenica 4 dicembre al teatro Valli di Reggio "Il Marchese del Grillo"


Un improvviso impegno artistico impedirà a Enrico Montesano di essere presente a Reggio come protagonista del musical "Il Marchese del Grillo" nella serata di venerdì 2 dicembre. Lo spettacolo per gli abbonati della prima serata di musical operetta sarà dunque posticipato a domenica 4 dicembre alle 20.30. Restano confermati, invece, gli appuntamenti di sabato 3 dicembre alle 20.30 e domenica 4 dicembre alle 15.30, sempre al teatro Valli.

(foto Antonio Agostini)

Il musical è la prima commedia musicale tratta dalla sceneggiatura dell'omonimo film di Mario Monicelli, diventato ormai un vero e proprio "cult". L'amatissima pellicola del 1981, prendendo ispirazione da una figura storica realmente esistita, raccontò la Roma papalina di inizio '800 attraverso la sottile ironia, il sarcasmo e il divertimento del marchese Onofrio del Grillo, consegnando un grande Alberto Sordi e il film stesso alla storia della comicità di tutti i tempi.

In questa "prima" versione teatrale musicale un altro grande protagonista della scena italiana come il mattatore Enrico Montesano è chiamato a prestare tutta la propria verve e il proprio carisma al personaggio del marchese, segnando un'altra importante pagina della storia della commedia musicale italiana.

"Il Marchese del Grillo – ha spiegato il regista Massimo Romeo Piparo - illumina Roma in un momento molto particolare della propria storia contemporanea. La schietta filosofia di vita di Onofrio del Grillo pervade l'intera commedia di rimandi attualissimi e tremendamente affini con la realtà cui tutti i romani devono quotidianamente fare fronte: giustizia corrotta, una Chiesa in bilico tra il debole potere spirituale e il più ammaliante potere temporale, il tremendo dilemma dell'essere e dell'apparire, il dramma dei più poveri contrapposto al cinismo dei potenti".

Tutti argomenti "che sembrerebbero fotografare l'attuale sistema Italia e ancor più l'inesorabile declino di Roma Capitale, ma che invece sono scaturiti quasi mezzo secolo addietro dalla felice intuizione di grandi maestri della commedia italiana della seconda metà del '900.
Il Marchese del Grillo, quindi, si appresta a diventare lo spettacolo giusto al momento giusto e nel luogo giusto; travolgerà il pubblico con fragorose risate e amare riflessioni in un perfetto mix tragicomico scandito da battute e aforismi indimenticabili".


Ultimo aggiornamento: 29/11/16

Esprimi il tuo commento