Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 26.02.2018 ore 03.58
Sei qui: Home | Rimborsopoli, sono 10 i grillini coinvolti. Fonte Iene: anche le emiliane Sarti e Bulgarelli
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Rimborsopoli, sono 10 i grillini coinvolti. Fonte Iene: anche le emiliane Sarti e Bulgarelli


La bufera sui rimborsi scuote il MoVimento 5 Stelle e da Roma la fibrillazione si estende anche all'Eurogruppo di Strasburgo dove a sorpresa lascia David Borrelli, uno degli uomini più vicini a Casaleggio e cofondatore della piataforma Rousseau nonché protagonista nei mesi scorsi di una fallita operazione di cambio di gruppo.

 
"Secondo la fonte delle Iene, ad avere falsificato le restituzioni di parte degli stipendi al Fondo per il microcredito sarebbero stati questi parlamentari dei Cinque stelle: Silvia Benedetti; Massimiliano Bernini; Maurizio Buccarella; Elisa Bulgarelli (foto a destra); Andrea Cecconi; Emanuele Cozzolino; Ivan Della Valle; Barbara Lezzi; Carlo Martelli; Giulia Sarti (foto in alto a sinistra)". E' quanto si legge sul sito delle Iene, la trasmissione di Italia1, che pubblica nuovi contenuti sulla vicenda. "E non è finita. Prossimamente vi daremo nuovi aggiornamenti", assicurano Le Iene.

 
E intanto martedì a Roma è arrivato Beppe Grillo. "In fondo abbiamo donato 23 invece di 24. Ma dovete capire che queste dieci, dodici persone, chi sono non lo so, hanno una malattia che si chiama Sindrome Compulsiva di Donazione Retroattiva ed io la conosco bene questa sindrome perché colpisce anche molti genovesi. Ci siamo rimasti male, voglio dire, anche io ci sono rimasto male, tanti attivisti ci sono rimasti male, vorrebbero andare sotto casa di questi e far casino, lasciate stare", scrive, in un post sul suo blog, Beppe Grillo.
 
Ma il clamore suscitato dall'inchiesta delle Iene sull'affaire 'rimborsopoli' non diminuisce. Il Movimento ha avviato un'inchiesta interna: "Stiamo facendo tutte le verifiche" dice il candidato premier e vicepresidente della Camera. "Dal Movimento senz'altro li cacciamo" aggiunge riferendosi ai parlamentari che hanno omesso di versare parte delle proprie indennità al fondo per il Microcredito. "Chi ha violato le nostre regole", chi ha "tradito i nostri principi sarà cacciato dal Movimento. Chi non risulterà in regola per me è già fuori" ribadisce dopo aver dimostrato carte alla mano alla troupe della trasmissione di Mediaset di aver restituito o rinunciato negli ultimi 5 anni a più di 370.000 euro. Come lui hanno fatto altri volti noti del movimento, come Danilo Toninelli e Barbara Lezzi.  


Ultimo aggiornamento: 14/02/18

Esprimi il tuo commento