Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Venerdì 26.05.2017 ore 20.54
Sei qui: Home | Reggio. Prima minaccia la vicina, poi estrae la pistola: denunciato
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio. Prima minaccia la vicina, poi estrae la pistola: denunciato


Un 40enne romagnolo abitante a Reggio, nel quartiere Rosta Nuova, è stato denunciato dai carabinieri con l'accusa di minaccia aggravata a una vicina di casa dopo essersi presentato davanti alla porta dell'appartamento della donna con in mano una pistola.



Secondo quanto accertato dai militari e come confermato dalle testimonianze degli altri condomini, l'uomo - senza alcun apparente motivo - ha cominciato a prendere a calci la porta dell'abitazione della donna (che abita al piano superiore rispetto al 40enne) scagliando poi contro la stessa anche un portaombrelli in ferro trovato sul pianerottolo.

La proprietaria della casa, riconoscendo dallo spioncino il responsabile nel vicino del piano di sotto, ha aperto la porta per chiedere all'uomo spiegazioni sul suo comportamento violento: per tutta risposta, però, il 40enne è tornato nel proprio appartamento per poi risalire poco dopo brandendo in modo minaccioso una pistola - poi rivelatasi essere una scacciacani.

A quel punto la donna, spaventata per le possibili conseguenze, ha chiamato i carabinieri denunciando quanto appena accaduto: così, poco dopo, i militari hanno bussato alla porta dell'appartamento del 40enne procedendo a una perquisizione domiciliare per trovare l’arma utilizzata per minacciare la vicina.

La ricerca ha permesso ai carabinieri di rinvenire la pistola, una scacciacani calibro 9, che è stata sequestrata assieme a 25 cartucce a salve.


Ultimo aggiornamento: 20/03/17

Esprimi il tuo commento