Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 01.05.2017 ore 06.23
Sei qui: Home | Reggio, calci ai carabinieri: arrestato
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Reggio, calci ai carabinieri: arrestato


Momenti di tensione mercoledì sera in via Roma, centro storico di Reggio Emilia, dove un marocchino 30enne, probabilmente complice l’uso smodato di alcolici, ha dato in escandescenza prendendo a pugni e danneggiando il cofano di un’autovettura in transito con a bordo due donne che terrorizzate per la condotta dell’uomo hanno dato l’allarme al 112 dei carabinieri.


 
Sul posto è subito intervenuta una pattuglia del nucleo radiomobile della compagna di Reggio Emilia, che l'ubriaco ha minacciato, dicendo che li avrebbe uccisi, per poi aggredirli con calci e pugni. L'uomo, il 30enne marocchino Baal Abdelaziz, senza fissa dimora in Italia, non senza difficoltà, è stato infine immobilizzato e arrestato dai militari.  
 


Ultimo aggiornamento: 20/04/17

Esprimi il tuo commento