Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Giovedì 24.08.2017 ore 01.05
Sei qui: Home | Maturità: latino e bici dalle ruote quadrate
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Maturità: latino e bici dalle ruote quadrate


Giovedì 22 giugno

Seconda prova scritta per gli studenti impegnati nell'esame di maturità.



L'esame è inziato questa mattina alle 8.30.  Liceo Classico, Seneca per la versione di latino "Necessità della filosofia, cioè della saggezza" di Seneca è il brano della traduzione dal latino, scelto per gli studenti del liceo classico. Allo scientifico problema su bici con ruote quadrate  "Si può pedalare agevolmente su una bicicletta a ruote quadrate?". Inizia così il primo problema della seconda prova dell'Esame di Maturità (il tema di Matematica) proposta agli studenti del Liceo Scientifico, come rivelano on line alcuni siti dedicati agli studenti e all'Esame di Stato. Il quesito ricorda che "a New York, al MoMath-Museum ok Mathematics, si può fare, in uno dei padiglioni deidcati al divertimento matematico. E' però necessario che il profilo della pedana su cui il lato della ruota può scorrere soddisfi alcuni requisiti". Sulla base delle informazioni ricavabili da un grafico che rappresenta il profilo della pedana, agli studenti viene chiesto se una funzione indicata rappresenti adeguatamente il profilo della pedana (studio di funzione e punti di non derivabilità). Il secondo problema invece, riguarda lo studio di una funzione con limiti e grafici di derivata e primitiva. Infine sono proposti 10 quesiti su vari argomenti: integrali, volume sfera e cilindro, limite e probabilità, retta e piano nello spazio, geometria analitica nello spazio, probabilità e dado truccato, teorema di Rolle. 

Mercoledì 21 giugno

Stamattina i maturandi affrontano la prima prova, quella del tema di italiano. Smentite le voci che parlavano di Pirandello e Dario Fo. Si parlava invece, poco prima del suono della campanella, di Giorgio Caproni che l'apertura delle buste ha confermato.

 
 
Ecco tra cosa si può scegliere: - analisi del testo: "Versicoli quasi ecologici", tratta dalla raccolta Res Amissa, di Giorgio Caproni - saggio breve/articolo di giornale: Idillio e minaccia nei confronti della natura, Disastri e ricostruzione  - tema di attualità: Robotica e nuove tecnologie nel mondo del lavoro - tema storico: Gli anni 50 e 60 in Italia Per domani, invece, è in calendario la seconda prova scritta, con materie diverse a seconda dell'indirizzo di studio: latino per il liceo classico, matematica per lo scientifico, solo per citare le principali.

Martedì 20 giugno

Il countdown per la prima prova della Maturità 2017 è giunto al termine. I candidati sono ormai pronto a cimentarsi nello scritto di Italiano, in calendario per mercoledì, 21 giugno. I pronostici per la versione di Latino che metterà alla prova i liceali del Classico il giorno successivo, 22 giugno, sono iniziati da tempo. Seneca è l'autore su cui puntano. Secondo i circa 2500 intervistati di Skuola.net sarà lui il protagonista dell'esame

 
Riscuote infatti il 25% delle preferenze. Al secondo posto come autore papabile per la traccia di seconda prova di latino si piazza invece Cicerone, con il 13% dei voti. Subito dopo, tra le preferenze dei maturandi, c'è Tacito (12%), già protagonista della maturità 2015 e tradotto anche nel 2005.
 
Insomma i ragazzi puntano sui soliti noti. In realtà, il fatto che gli autori in seconda prova di Latino si ripetano non è una novità per gli esami di Stato. I favoriti del 2017 sono tornati più volte tra le tracce di maturità in passato.
 
Quanto alle tracce per la prima prova, in cima alle aspettative, anche alla luce dei fatti degli ultimi mesi, si colloca il terrorismo. Bullismo e cyberbullismo, femminicidio, giovani sono tra gli altri temi ipotizzati dai maturandi, soprattutto per la tipologia D della prova di italiano, una delle preferite dagli studenti che, non sentendosi a loro agio nell'affrontare le altre (analisi del testo, articolo di giornale e tema storico), ripiegano su quella che è conosciuta anche come tema di ordine generale. Una tipologia per la quale è bene essersi informati sui principali fatti di attualità, leggendo i giornali, seguendo la Tv e web, soprattutto durante l'ultimo anno scolastico, tenendo a mente che la ministra Fedeli ha scelto le tracce sia per la prima sia per le seconde prove i primi giorni di maggio.
 


Ultimo aggiornamento: 24/06/17

Esprimi il tuo commento