Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 03.12.2016 ore 10.37
Sei qui: Home | Linea Verde a caccia di prelibatezze reggiane
1 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Linea Verde a caccia di prelibatezze reggiane


Confcommercio ha accompagnato questa mattina la troupe di Linea Verde durante le riprese per la trasmissione che andrà in onda sabato 14 gennaio su Rai 1.
Il conduttore Marcello Masi si è fatto raccontare le eccellenze della nostra gastronomia dalla Presidente di Confcommercio Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini.



Una passeggiata tra le botteghe del centro storico a caccia dei nostri apprezzatissimi prodotti locali. Parmigiano-Reggiano, cotechino, Aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia, Lambrusco, erbazzone, Pan de Re, cappelletti, spongata, ciambella saranno i protagonisti di questa puntata tutta reggiana del seguitissimo programma di Rai 1, raccontati dai nostri artigiani del gusto, scoperti e selezionati dagli autori durante i sopraluoghi effettuati nelle scorse settimane.
 
«Lavorare con la troupe di Rai 1 è stata l’occasione per scoprire le eccellenze del nostro territorio», commenta Donatella Prampolini Manzini, che spiega: «Decine sono le aziende associate con caratteristiche peculiari che abbiamo segnalato e, tra queste, la stessa redazione di Linea Verde ha selezionato quattro imprese definite “artigiani del gusto”. 
 
L’unico neo è stato al momento della richiesta di visitare un mercato coperto dell’enogastronomia: abbiamo nostro malgrado dovuto rispondere che, a Reggio, l’unico mercato coperto vende abbigliamento, ripiegando poi su un supermercato di quartiere associato che si è reso disponibile a ospitarci».
Appuntamento dunque il 14 gennaio alle 12.20 su Rai 1 per riscoprire il gusto di essere reggiani.


Ultimo aggiornamento: 28/11/16

28/11/16 h. 17.41
Simonetta dice:

Sono contenta che siano venuti a Reggio Emilia, finalmente si parla dei nostri prodotti portando in alto il valore di una piccola ma grandissimia città

Esprimi il tuo commento