Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 21.04.2018 ore 22.58
Sei qui: Home | Il vescovo di Reggio: Montanari spezzò l'omertà sui delitti consumati durante e dopo la guerra
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Il vescovo di Reggio: Montanari spezzò l'omertà sui delitti consumati durante e dopo la guerra


Il vescovo di Reggio Emilia e Guastalla monsignor Massimo Camisasca ha ricordato Otello Montanari, partigiano, esponente del Pci morto oggi all'età di 91 anni. Ha detto il vescovo: "Mi unisco con la preghiera al cordoglio di tutti per la scomparsa di Otello Montanari. Ricordo la gentilezza e la generosità con cui mi ha voluto in Sala del Tricolore per una lectio sui cattolici e l'unità d'Italia.
Il suo intervento affinché si spezzasse l'omertà intorno ai delitti commessi fra il '43 e il '46 è già nella storia. 
Testimonianza anche della profonda onestà d'animo di quest'uomo".
 


Ultimo aggiornamento: 17/04/18

Esprimi il tuo commento