Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Lunedì 26.06.2017 ore 00.27
Sei qui: Home | Sabato 7 e domenica 8 giugno due giorni di festa del Fatto Quotidiano al Fuori Orario di Gattatico
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Sabato 7 e domenica 8 giugno due giorni di festa del Fatto Quotidiano al Fuori Orario di Gattatico


Sarà "Viva l’Italia viva" lo slogan comune del 2014 dei due raduni nati e cresciuti negli ultimi anni al circolo Fuori Orario di Taneto di Gattatico, in provincia di Reggio: la festa nazionale del Fatto Quotidiano, giunta ormai alla sua quinta edizione, e la festa nazionale dei Comuni Virtuosi, arrivata quest'anno alla sua terza edizione.



Il doppio raduno è in programma sabato 7 e domenica 8 giugno al Fuori Orario con ingresso libero e gratuito (senza tessera Arci) sia nel locale che negli spazi all’aperto: quest’anno la festa coinvolge anche Emergency, Slow Food e Banca Etica. Due giorni densi di incontri, dibattiti, ospiti, musica, satira, dj set, film, libri, politica, sociale, buone pratiche, giochi per bambini, aree verdi, punti di ristoro, stand tematici e specialità gastronomiche.

Il titolo "Viva l’Italia viva" si ispira alla celebre canzone di De Gregori aggiungendo un tocco di speranza: la festa inizierà sabato 7 giugno con l’apertura delle porte alle 9 del mattino per una lunga giornata che sfocerà nella "Notte bianca... ma romantica".

Il primo appuntamento è alle 10.30 con la presentazione del nuovo libro "Vent’anni Fuori Orario" di Franco Bassi, uno dei soci fondatori del circolo, storia impreziosita dalle letture dell’attore Chicco Salimbeni, dalle musiche di Roberto Davoli e da Pierluigi Senatore, caporedattore centrale di Radio Bruno, che intervisterà l’autore.

Alle 11.30 tocca a "Mercato della terra" e "Orto in condotta", due strumenti concreti per accompagnare i nuovi stili di vita nelle comunità locali, con Antonella Ferrari, fiduciaria della Condotta Slow Food di Parma, e Paola Bosi, referente della Condotta Slow Food di Lucca.

Alle 17 l’associazione dei Comuni Virtuosi premia il "giornalista virtuoso dell’anno": il presidente Luca Fioretti consegna il doppio riconoscimento a Milena Gabanelli di Report, noto programma di inchieste di Raitre, e ad Alessio Maurizi della trasmissione "Si può fare" di Radio 24.

Alle 18 spazio al dibattito "Elezioni europee: rottamazione 2.0" moderato dalla giornalista Wanda Marra con il direttore del sito internet del Fatto Quotidiano Peter Gomez, il segretario generale della Fiom-Cgil Maurizio Landini, l'attore e candidato più votato in Italia della lista Tsipras alle ultime elezioni europee Moni Ovadia e un personaggio a sorpresa.

Alle 21.15 andrà in scena l’inedito monologo Viva l’Italia di Marco Travaglio, giornalista, scrittore e condirettore del Fatto Quotidiano.



Alle 23 prenderà il via la "Notte bianca... ma romantica", animata dai dissacranti comici di Satiriasi Stand up Comedy, ovvero Pietro Sparacino, Filippo Giardina, Giorgio Montanini e Francesco De Carlo, con intermezzi musicali di Ruggero de I Timidi (il cantante demenzial-romantico di "Timidamente io" e altri video cliccatissimi su YouTube) e, a seguire, il dj set del Fuori Orario.

http://www.24emilia.com/immagini/spettacoli/ruggero_timidi_555.jpg

Tra gli stand attivi per tutta la festa quelli di Emergency e di Slow Food con prodotti di stagione, locali e biologici (vino, formaggi, salumi, carne, frutta e verdura, miele) mentre, tra le attività collaterali, ci sarà "L’ortobimbo" (a scuola di orto), l’animazione per bambini e gli asinelli.

I Comuni Virtuosi partecipanti sono quelli di San Vito di Leguzzano (VI), Monsano (AN), Ponte nelle Alpi (BL), Mirabello Monferrato (AL), Corchiano (VT), Capannori (LU), Novellara (RE), Melpignano (LE), Montechiarugolo (PR), Traversetolo (PR), Colorno (PR), Cassinetta di Lugagnano (MI), Paderno Franciacorta (BS), Agerola (NA), Casola Valsenio (RA), Mezzago (MB), Olivadi (CZ) e Villa Verde (OR).

Domenica 8 giugno, invece, il primo appuntamento è alle 10.30 con "La lunga notte dell’euro. Chi comanda davvero in Europa", presentazione del libro di Stefano Feltri, introdotto da Marco Travaglio. A seguire, alle 11.30, il dibattito "Orgoglio ecologico: come le buone pratiche locali possono salvare l’Italia e farci vivere meglio" moderato da Lorenzo Galeazzi con il presidente di Banca Etica Ugo Biggeri, il presidente della Federazione dei Verdi Angelo Bonelli, il coordinatore nazionale dell’associazione dei Comuni Virtuosi Marco Boschini, Roberto Burdese di Slow Food e la neo-parlamentare europea del Pd Elly Schlein.

Alle 16 spazio ai "Cinque minuti che possono cambiare l’Italia" (moderati dal giornalista Alessandro Ferrucci) insieme a una staffetta di sindaci e amministratori che racconteranno le eccellenze e i successi del nostro territorio: il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, il neoeletto sindaco di Reggio Luca Vecchi, Marco Boschini, Michele Dotti, Daniel Tarozzi, l'ex sindaco di Monsano (Ancona) Luca Fioretti, il sindaco di Casola Valsenio (Ravenna) Nicola Iseppi, l'assessore di Montechiarugolo (Parma) Maurizio Olivieri, l'assessore di Ponte nelle Alpi (Belluno) Ezio Orzes, il vicesindaco di Corchiano (Viterbo) Livio Martini, il sindaco di Solza (Bergamo) Carla Rocca, il sindaco di Melpignano (Lecce) Ivan Stomeo e Antonio Vivenzi, già sindaco di Paderno Franciacorta (Brescia).

Alle 18 in programma l’incontro "Non ci sono soldi, tranne che per le armi...", basato sulle domande del giornalista David Perluigi allo storico militante di Emergency Paolo Busoni, all'ex sottosegretario alla difesa e fondatore del partito Fratelli d’Italia Guido Crosetto, al vignettista Vauro e a Gino Strada, fondatore di Emergency in collegamento via Skype da Khartoum, capitale del Sudan.

Alle 19.30 sarà ricordata la figura di Enrico Berlinguer a 30 anni dalla scomparsa in un dialogo tra il giornalista del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi, il direttore del Fatto Quotidiano Antonio Padellaro e Walter Veltroni, che presenterà il suo film-documentario "Quando c’era Berlinguer", proiettato poi alle 21.30.

http://www.24emilia.com/immagini/politica/quando_c_era_berlinguer_cover_555.jpg


Ultimo aggiornamento: 03/06/14

Esprimi il tuo commento