Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 21.04.2018 ore 22.54
Sei qui: Home | FI, Fiorini: augurio di morte a Berlusconi, escalation odio
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

FI, Fiorini: augurio di morte a Berlusconi, escalation odio


"Quel che e' successo a Campagnola dove il capogruppo M5S ha augurato la morte al presidente Berlusconi, e' il frutto di una campagna che va avanti ormai da troppo tempo contro. Le parole di un politico non possono e non devono mai essere considerate come quelle di un comune cittadino. Bisogna stare molto attenti, perche' anche le ultime dichiarazioni di esponenti nazionali del M5S (come Di Battista) possono generare odio nell'opinione pubblica". Ad affermarlo e' Benedetta Fiorini (FI), deputata emiliana di Forza Italia. 
 
"Non dobbiamo sottovalutare questa escalation della cultura dell'odio che genera in chi ascolta reazioni incontrollate e talvolta tentativi di emulazione pericolosi, esattamente quel che ha fatto Rajinder Singh, mi auguro che i vertici del Movimento chiedano subito le sue dimissioni", sottolinea. "Questi sono gesti, fatti e dichiarazioni che non appartengono a un confronto civile e politico. Occorre rispetto per gli elettori e piu' attenzione per le parole pronunciate. A maggior ragione, oggi, serve maggior cura quando dichiariamo anche sui social, in pubblico e nel privato. Occorre non generare odio ma rispetto! Questo e' il nostro primo dovere di rappresentanti delle istituzioni", conclude Fiorini.
 


Ultimo aggiornamento: 17/04/18

Esprimi il tuo commento