Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 29.04.2017 ore 11.28
Sei qui: Home | Calcio, il collegio di garanzia del Coni conferma: Sassuolo-Pescara 0-3 a tavolino
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Calcio, il collegio di garanzia del Coni conferma: Sassuolo-Pescara 0-3 a tavolino


Il collegio di garanzia del Coni ha respinto il ricorso del Sassuolo Calcio contro la vittoria per 0-3 a tavolino assegnata dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel al Pescara dopo l'incontro di campionato del 28 agosto scorso al Mapei Stadium di Reggio tra le due squadre, valido per la seconda giornata del campionato di Serie A 2016-2017 e terminato con il risultato di 2-1 per gli emiliani.



Il Sassuolo, nell'occasione, era stato sanzionato "per la non osservanza di quanto previsto dalla normativa federale che impone, ai fini della utilizzabilità di un calciatore, l'inserimento dello stesso nell'ambito della cosiddetta "lista dei 25", da comunicarsi alla Lega entro le ore 12 del giorno precedente la gara".

Questo, secondo il collegio di garanzia, non sarebbe avvenuto per il giocatore Antonino Ragusa, all'epoca appena acquistato dal Sassuolo ed entrato in campo al posto di Politano al 20° minuto del secondo tempo: il tesseramento di Ragusa, secondo la Lega Calcio, non era stato comunicato a livello federale in tempo utile per il match.

Dopo lo 0-3 a tavolino, il Sassuolo aveva presentato ricorso alla Corte sportiva d'appello della Figc, senza successo. Il club neroverde, in seguito, aveva impugnato anche questa sentenza, questa volta davanti al collegio di garanzia del Coni, chiedendo di annullare le decisioni impugnate e di ripristinare il risultato sportivo maturato sul campo.


Ultimo aggiornamento: 13/01/17

Esprimi il tuo commento