Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 10.12.2016 ore 04.07
Sei qui: Home | Cadelbosco Sopra. L'Altro Teatro: stagione 2016-2017
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Cadelbosco Sopra. L'Altro Teatro: stagione 2016-2017


Paolo Rossi, Corrado Augias, I Dinosauri ( sono il nucleo originario dei Modena City Ramblers con Cisco, Alberto Cottica, Giovanni Rubbiani), ma anche la coreografa Silvia Gribaudi, Mara Redeghieri e Giovanni Impastato.



Sono questi i nomi di spicco annoverati dal cartellone della nuova stagione dell'Altro Teatro di Cadelbosco di Sopra che ancora una volta fa della molteplicità una delle proprie caratteristiche forti. Dalla musica dal vivo alla danza. Grandi spettacoli di narrazione , anche storica e politica, e la riscoperta delle tradizioni canore del nostro Appennino. E poi l'improvvisazione, il teatro ragazzi, quello dialettale e il cinema per circa quaranta aperture da ottobre a maggio 2017.
 
"Si apre una nuova stagione teatrale per L'Altro Teatro – spiega il sindaco Tania Tellini – con l'obiettivo di cogliere anche quest'anno la sfida di coniugare eventi di alta qualità culturale con un teatro che sia luogo di promozione artistica locale. Punti di forza de L'Altro Teatro sono le proposte culturali dell'Arci e un forte gruppo di volontari del territorio ai quali va fin da ora il mio più sentito ringraziamento".
 
Dopo l'esordio con Paolo Rossi che il 16 novembre porterà in scena la canzone di Giammaria Testa con il suo nuovo spettacolo Rossintesta, un misto di teatro, di poesia e di sensibilità di guardare alla profondità delle cose del mondo di Gianmaria Testa, recentemente scomparso, grande amico di Rossi, a Cadelbosco di Sopra il 27 novembre arriva Al Falistre e i Fulminant, il coro femminile di canti popolari e musica ideato e diretto da Mara Redeghieri.
 
Il 10 febbraio l'Altro teatro sarà tappa dell'unica data in zona per il nuovo progetto dei tre ex Modena City Ramblers Cisco, Alberto Cottica e Giovanni Rubbiani: I Dinosauri. Dopo 17 anni  ritornano insieme per ripercorrere il filo della memoria, tirare le somme di quello che è stato e di quello che avrebbe potuto essere. Il disco I Dinosauri, ormai di prossima uscita, è fin dal titolo, una dichiarazione d'intenti: un disco antico, figlio di un'altra epoca, lontano dal suono delle radio o dei talent. Racconta le storie di una generazione cresciuta in un Mesozoico in cui si telefonava con i gettoni, si girava senza navigatori satellitari e si parlava senza chattare.
 
Altra data da segnare in agenda sarà quella del 17 marzo. L'Altro Teatro ha infatti l'onore di ospitare la magistrale interpretazione di Corrado Augias, voce narrante, accompagnata dalle note di Valentino Corvino, di uno spettacolo che indaga le ultime ore di Gesù. Ecce Homo, anatomia di una condanna scopre un Gesù legato alla terra e al tempo, sostenitore di un messaggio rivoluzionario, che rifulge di una luce più intensa del consueto, facendosi ancora più affascinante e commovente.


Giovanni Impastato il 21 marzo sarà il protagonista della conferenza spettacolo Mio Fratello Peppino. Un momento spettacolare, realizzata in collaborazione con Nove Teatro, per ricordare il giovane diventato icona della lotta alla mafia, assassinato per questo nel 1978 nei drammatici giorni del sequestro Moro. Per quel delitto (ma ci volle tutto l'impegno e la caparbietà del fratello Giovanni e della mamma Felicia Bartolotta per arrivare a scoprire la matrice mafiosa) nel 2002 il boss Gaetano Badalamenti (che Peppino chiamava Tano Seduto) è stato condannato all'ergastolo.
 
La coreografa e performer Silvia Gribaudi è l'autrice di Rosa, 10 esercizi per nuovi virtuosismi di danza, affidato all'attrice Claudia Marsicano che il 25 marzo con ironia dissacrante porta in scena l'espressione del corpo femminile e il ruolo sociale che esso ricopre. R.OSA è uno spettacolo in cui la performer è una "one woman show" che sposta lo sguardo dello spettatore all'interno di una drammaturgia composta di 10 esercizi di virtuosismo. R.OSA si ispira alle immagini di Botero, al mondo anni '80 di Jane Fonda, al concetto di successo e prestazione.
 
Per i numerosi appassionati nella programmazione 2016-2017 curata da Arci, si rinnova la collaborazione con ImproGramelot: gli appuntamenti con i match di improvvisazione e altri ancora con il format Mephisto. Sul fronte teatro ragazzi, in collaborazione con 5 T, cinque spettacoli verranno realizzati per le scuole e ben nove saranno le aperture domenicali dedicate ai più giovani, con cinema e teatro e danza.
 
I quattro filoni che organizzano la programmazione teatrale si chiamano: Fonetica (spettacoli teatrali/musicali, letture, monologhi, contemporaneità, incontri), teatro e cinema per ragazzi (teatro ragazzi e rassegna cinematografica), più prosa che poesia (prosa, danza, operetta, improvvisazione teatrale), EXTRA (residenze, produzioni speciali, eventi estemporanei), sono i quattro filoni in cui è organizzata la programmazione.   
 
Le prevendite sono attive nelle serate di spettacolo presso L'Altro Teatro, presso la sede provinciale dell'Arci in viale Ramazzini, 72 a Reggio Emilia, a Cadelbosco Sopra presso Osteria La Rosa d'Oro dal Testoun e all'indirizzo www.ticketland1000.com.
 
Per informazioni e biglietti 0522 392137 338.3740053 info@laltroteatro.com www.laltroteatro.com


Ultimo aggiornamento: 24/10/16

Esprimi il tuo commento