Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Sabato 10.12.2016 ore 04.04
Sei qui: Home | Articoli contraffatti, 69mila sequestri. Controlli della Gdf di Parma sui falsi
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Articoli contraffatti, 69mila sequestri. Controlli della Gdf di Parma sui falsi


In occasione dei tradizionali eventi fieristici che si sono svolti - nei primi giorni di ottobre - in città e nel territorio della provincia, la Guardia di Finanza di Parma ha messo in campo un adeguato dispositivo di controllo, con finalità sia preventive che repressive, nell’intento di contrastare il fenomeno del commercio abusivo di prodotti contraffatti su aree pubbliche.



In una prima fase dell’operazione, i militari hanno sottoposto a costante vigilanza le stazioni ferroviarie nonché le principali arterie stradali più vicine ai luoghi interessati, al fine di scoraggiare i venditori abusivi. 
 
Successivamente, sono stati eseguiti alcuni interventi di natura repressiva che hanno consentito, nella zona antistante l’ingresso dell’evento fieristico “Mercante in Fiera”, presso i mercatini di via Mantova e di via Zarotto, il sequestro di merce contraffatta posta in vendita da soggetti extracomunitari. Complessivamente, sono stati sottoposti a sequestro oltre 260 articoli di pelletteria ed abbigliamento riportanti i marchi - illecitamente riprodotti - di note griffe del settore della moda. Ulteriori controlli sono stati effettuati in occasione della manifestazione “Sorbolo in fiera 2016” e de “Il mercato del Forte”. 
 
Nel corso del 2016 la Guardia di Finanza di Parma ha operato il sequestro di circa 69.000 articoli contraffatti, procedendo alla denuncia di 13 responsabili. 
 


Ultimo aggiornamento: 18/10/16

Esprimi il tuo commento