Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedì 21.10.2014 ore 00.46
0 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Il 25 aprile a Parma: studenti protagonisti e Meg in concerto


Il 25 aprile di Parma punta sui giovani. Gli studenti, infatti, saranno i principali protagonisti delle giornate di festa, quelli che hanno partecipato al viaggio della Memoria e i ragazzi dei licei di Parma che si confronteranno su libertà e uguaglianza insieme ai docenti dell'università di Torino, in collaborazione con l'associazione La ginestra.

La giornata del 25 aprile prevede in mattinata il corteo con la deposizione delle corone ai monumenti al Partigiano e ai Caduti. In piazza Garibaldi, insieme alle autorità, ci sarà anche lo storico Mimmo Franzinelli che terrà l'orazione ufficiale. In "Ogni donna ama" gli studenti del Romagnosi, insieme al Teatro della Memoria e l'Anpi, ricorderanno con una serie di letture le donne che hanno vissuto l'esperienza della guerra. Nel pomeriggio il concerto del corpo bandistico Giuseppe Verdi in piazzale Picelli (alle 17).



La sera del 25 aprile in piazza Garibaldi il concerto dell'ex cantante del "99posse" Meg, anticipazione del tour che partirà la prossima estate. Con lei l'artista pesarese Maria Antonietta, volto nuovo della musica indipendente italiana, e la band spagnola Pegatina. Dalle 17 la musica di K-Rock, la radio di Scandiano (RE), con interviste a studiosi e protagonisti della Resistenza.

Il 24 aprile alle 17 in piazza Garibaldi verrà inaugurata la mostra "10 volti per la Liberazione. La Resistenza nella strade della città", curata dal Centro studi movimenti in collaborazione con l'Anpi e la Fondazione Matteo Bagnaresi. Nelle piazze e strade di Parma troveranno posto dieci sagome che rappresentano i volti degli uomini e delle donne protagonisti della Resistenza. Nella sala Conferenze "XXV Aprile", in vicolo dell'Asse (alle 21), l'incontro "Dalle catene alla libertà" con Anton Vratusa, partigiano di Lubiana in Italia. Saranno presenti Gabriella Manelli, presidente provinciale dell'Anpi, Andrea Martocchia, storico dei paesi slavi, e Marco Minardi dell'Istituto storico della Resistenza.

Al Teatro Due "Un'eredità senza testamento" (17-21 e 26-28 aprile) di e con Laure Cleri, liberamente tratto da "Al vento del Nord. Una donna nella lotta di Liberazione" di Laura Seghettini. Dal 26 al 30 aprile Europa Teatri presenta "Arte bandita" e la prima edizione di "Isole resistenti", dove artisti, musicisti e scrittori ogni giorno daranno vita a momenti di riflessioni, con spazi di pensiero e confronto. "Arte bandita" porta in scena il 26 aprile al Teatro Europa (21.15) "Finanza killer", spettacolo della Compagnia itineraria, reportage recitato della lunga stagione della crisi economica.


Ultimo aggiornamento: 15/04/13

Esprimi il tuo commento
I commenti sono moderati e saranno pubblicati solo dopo l'approvazione della redazione.