Facebook Twitter You Tube Google Plus Flipboard
Martedì 29.07.2014 ore 00.29
5 Commenti
  • Aumenta dimensione testo
  • Diminuisci dimensione testo
  • Invia articolo
  • Stampa articolo

Ricostruzione post-sisma, Errani: da lunedì arrivano i soldi per il contributo per l'autonoma sistemazione


Il presidente della Regione Emilia-Romagna e commissario delegato per la ricostruzione Vasco Errani, nel pomeriggio di lunedì 24 settembre, ha fatto il punto della situazione dopo un incontro con i sindaci delle zone terremotate dell'Emilia promettendo che entro il 15 ottobre "tutti i 18mila studenti saranno sistemati nelle strutture e negli edifici scolastici temporanei" dopo la riparazione di oltre 200 scuole e assicurando che "adesso stiamo lavorando con i sindaci per giungere al più presto alla chiusura dei campi di accoglienza, mantenendo quanto annunciato".



Una risposta, insomma, a chi - anche nella stessa Emilia - cominciava a rinfacciargli il sostanziale stand-by della fase di ricostruzione post-terremoto e a chi, anche tra i primi cittadini direttamente colpiti dai danni del sisma dello scorso maggio, iniziava a perdere le speranze lamentando di non aver ancora visto un euro dallo Stato. “Mi sembra - ha riassunto Errani - che alcuni fatti importanti parlino chiaramente: procediamo nella ricostruzione con un passo programmato, definito insieme ai Comuni, senza promettere miracoli, realizzando quanto ci eravamo prefissati. Le lezioni sono riprese puntualmente il 17 settembre per tutti. Mi pare che questo sia un dato molto significativo, come lo è il processo avviato per le riparazioni di case e aziende".

Entro il primo ottobre, inoltre, il primo Cas (il contributo per l'autonoma sistemazione) sarà nella disponibilità dei Comuni interessati che potranno avviare procedure di liquidazione ai cittadini. "Il governo - ha confermato il presidente della Regione - ha garantito che i fondi saranno messi a disposizione entro lunedì".

Errani, supportato dal prefetto Gabrielli, capo della Protezione civile, ha inoltre assicurato che entro questa settimana il consiglio dei ministri trasformerà il protocollo relativo ai 500 milioni di euro previsti dal decreto sulla spending review in norme legislative dando la possibilità di far partire "in modo trasparente e in relazione con le banche l’azione di liquidazione degli stati di avanzamento per quei cittadini che abbiano iniziato le opere di riparazione delle proprie abitazioni”.

Sull'ipotesi di una possibile ulteriore proroga della sospensione dei tributi nelle aree colpite dal sisma per favorire la fase di ricostruzione, al momento valida fino al 30 novembre, Errani ha voluto ribadire che “la nostra posizione è nota: stiamo lavorando col governo che su questo punto ci ha dato un messaggio rassicurante. Il nostro impegno su questo fronte è quotidiano perché la prima scadenza è a novembre. Per allora bisognerà già avere un atto di proroga per quanti, cittadini e imprenditori, abbiano il pieno diritto a questa agevolazione”.


Ultimo aggiornamento: 27/09/12

  • Condividi:
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • Aggiungi a Technorati
  • OKNotizie
28/09/12 h. 9.54
Babi dice:

Anche io non ho ricevuto un soldo per la cassa integrazione straordinaria. Tante parole ma qui di fatti nn se ne vedono! Mi dispiace tanto per nabil che come me non sa come fare a vivere..non si può togliere la dignità a un padre di famiglia! Con tutte le tasse che paghiamo è mai possibile che non ci venga fornito un aiuto concreto dopo un evento catastrofico simile e di cui non abbiamo alcuna colpa??

26/09/12 h. 13.16
Norberto dice:

@Chris: anche tu, se torni nella fogna da cui sei uscito, ci risparmi un sacco delle tue bestiali affermazioni... renditene conto ... e potrai anche essere migliore

25/09/12 h. 13.05
chris dice:

se torni in marocco prima dell'inverno risparmi sul riscaldamento

24/09/12 h. 23.55
nabil dice:

e da maggio che non lavoro non ho ricevuto niente neanche un'euro dalla cassa integrazione straordinaria non so perche e neanche un euro dell'autonoma sistemazione.ho una moglie e una bimba da mantenere.ora faccio fatica a fargli mangiare una pizza.mi vergogno di essere un padre...

24/09/12 h. 23.05
guerriero del nord dice:

A vasco, Aggiungici anche la milonata di terremerse.

Esprimi il tuo commento
I commenti sono moderati e saranno pubblicati solo dopo l'approvazione della redazione.